Moda capelli gender free nel 2018

È notevole come il senso di cambiamento sociale è sempre più veloce e sempre più individuale; l’estetica, da una parte si sforza di vestire tutte le diversità, dall’altra prova un’altra volta a rendere meno comune e più dandy la bellezza. Soprattutto per quello che riguarda le tendenze hairstyle della prossima stagione.

La moda capelli si dimostra come mai così versatile… e il 2018 è decisamente l’anno dei look androgini.

Ecco alcuni tagli unici e gender free:

Bob super corto
Sicuramente uno degli hairstyle più interessanti della prossima stagione. Le lunghezze non devono superare le orecchie per creare un effetto giovanile e rivoluzionario.
Assolutamente un hairstyle senza genere.
Visto sulle passerelle di: Balenciaga, Céline e Prada

Individualità
Per la prossima primavera 2018 i designer hanno voluto semplicemente fare risaltare i capelli all natural, dando vita a bei movimenti tra riccioli, trecce, lunghezze extra-lunghe e colori fluorescenti.
Visto sulle passerelle di: Fendi, Marc Jacobs e Wanda Nylon

Bowl cut
Il taglio bowl è un trend adatto agli amanti dei look anticonformisti e all’avanguardia, basato su contrasti di lunghezze e forme. È un taglio corto moderno non necessariamente adatto a tutti, ma se i tuoi lineamenti lo permettono, è sicuramente la scelta giusta nella prossima stagione.
Visto sulle passerelle di: Armani

moda capelliLet’s punk
Un hairlook decisamente genderless accompagnato dalla frangia laterale, che spazia da un look femminile alquanto chic ad una versione più grintosa dallo stile punk.
Visto sulle passerelle di: Moschino

La moda capelli 2018 regala principalmente la trasversalità e l’opportunità di fare proprio ogni hairstyle e ogni tipologia di chioma.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri articoli e novità del settore? Seguici su Facebook!
Condividi con i tuoi amici
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone