3 trattamenti anti-age da provare dopo i 30 anni

Alcune di voi si stanno probabilmente avvicinando alla grande tappa dei famosi 30 anni.
Tra rituali di bellezza, prodotti anti-age di ogni genere ed alimentazione sempre più ponderata, è giunto il momento di pensare a come preservare la bellezza e la giovinezza naturale del viso.

E qui sorge la domanda:
“Qual è il trattamento di bellezza che devo cominciare ad utilizzare?”

Detto ciò ci sono alcuni trattamenti anti-age che non solo ti aiuteranno a posticipare la comparsa delle prime rughe, ma doneranno alla tua pelle un aspetto naturalmente sano.

Peeling chimico

Questa soluzione esfoliante rimuove quello strato di pelle superficiale stimolando il ricambio cellulare. Un vero trattamento di bellezza che rende la pelle più luminosa. Viene impiegato nei trattamenti dell’acne, delle macchie marroni e delle finissime prime linee e rughe.
L’esfoliazione chimica può essere fatta a casa, evidentemente adottando le giuste precauzioni, oppure farsi seguire da uno specialista del settore per una remise en forme più “intense”.

Micro Needling

A guardare le foto sul web, può sembrare un trattamento invasivo e doloroso, invece non è affatto così. Prima dell’inizio del trattamento viene applicata sul viso una crema anestetica da lasciare in posa per 20 minuti.
Arrotolando di seguito il dermoroller sul viso si creano delle forature microscopiche che andranno ad attivare la produzione di collagene ed elastina contribuendo alla rigenerazione dei tessuti. Semplicemente meraviglioso!

HydraFacial

Per mantenere l’aspetto del viso sempre giovane il trattamento HydraFacial è perfetto perché completo ed efficace!
Come ogni rituale di bellezza parte dal peeling che aiuta ad estrarre le impurità. Si continua con l’applicazione dei principi attivi come antiossidanti, vitamine e acido ialuronico. L’ultima fase di trattamento stimola la rigenerazione cellulare con la terapia LED.

Quando parliamo di bellezza e di salute è importante non correre rischi con trattamenti anti-age troppo invasivi.
E, soprattutto, prima di procedere con  i trattamenti a domicilio, affidati ai professionisti del settore!

Save

Save

Save

Save

Save

Condividi con i tuoi amici
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone